MINISTERO DELLA SALUTE - CONFERMA DI UN CASO DI PESTE SUINA AFRICANA (PSA) IN UN CINGHIALE IN REGIONE PIEMONTE

10/01/2022
.

Il Ministero della salute con la nota allegata informa che il Centro di Referenza nazionale per le pesti suine  in data odierna ha comunicato la conferma della presenza di un caso di Peste Suina Africana (PSA) in una carcassa di cinghiale rinvenuta nel Comune di Ovada in Provincia di Alessandria nella regione Piemonte. Come previsto dalle norme vigenti e dal piano di emergenza nazionale, si sta procedendo alla notifica immediata del focolaio alle competenti autorità comunitarie ed internazionali. Trattandosi di focolaio nel selvatico è stata convocata nella giornata odierna una riunione di emergenza del Gruppo operativo degli esperti allo scopo di delimitare l’area infetta e definire le misure straordinarie da attuare per limitare la diffusione della malattia da sottoporre all’attenzione dell’Unità di crisi centrale già convocata per il giorno 10 gennaio 2022. 

La regione Piemonte ha attivato l’Unità di Crisi Regionale (UCR) per l’organizzazione della ricerca di ulteriori carcasse di cinghiali nel territorio, dei controlli negli allevamenti di suini nell’area infetta, per la gestione dell’attività venatoria, per fornire indicazioni operative agli stakeholders e per la messa in atto di ogni altra misura prevista dalle norme necessaria a contrastare la diffusione della malattia.

Fonte: 
Ministero della Salute
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di