TRASPORTO DI ANIMALI VIVI: L’EFSA ALLA RICERCA DI CONTRIBUTI IN PREPARAZIONE A IMMINENTE VALUTAZIONE SCIENTIFICA

16/04/2021
.

L'EFSA sta raccogliendo pareri dai portatori di interesse nelle fasi preliminari alla propria valutazione scientifica sul benessere degli animali durante il trasporto su territorio UE. Su tale valutazione poggerà l’imminente revisione della legislazione sul benessere degli animali presso la Commissione europea.

Nikolaus Kriz, a capo dell'unità EFSA di “Salute animale e vegetale”, ha dichiarato: "Abbiamo deciso di organizzare una consultazione anticipata per garantire che il nostro lavoro si basi sulla più ampia base di evidenze possibile. La letteratura scientifica sul trasporto degli animali è scarsa, ed è per questo che stiamo cercando input da tutti gli organismi competenti come ad esempio le organizzazioni di trasporto degli animali, le autorità nazionali, le ONG e le associazioni veterinarie.

Il parere scientifico, che dovrebbe essere terminato nella seconda metà del 2022, intende individuare pericoli e conseguenze sul benessere delle comuni pratiche di trasporto - ad esempio su traghetti ro-ro, su strada e per via aerea - per sei gruppi di animali: equidi (cavalli, asini); bovini (mucche e vitelli); piccoli ruminanti (pecore e capre); suini; uccelli domestici (polli, galline ovaiole, tacchini, ecc.); e conigli.

Fonte e notizia completa

Fonte: 
EFSA
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di