CN FNOVI - IL COMMENTO DELLA MODERATRICE DELLA TAVOLA ROTONDA "ORGANIZZAZIONE DELLE STRUTTURE VETERINARIE: CONTESTO MACRO LINEE"

Consiglio Nazionale FNOVI
21/01/2021
.

Abbiamo chiesto alla collega Erika Frosoni un commento sulla tavola rotonda che ha aperto il CN Fnovi dello scorso 16 gennaio.
Dopo una panoramica inziale i relatori sono stati intervistati sui cambiamenti del contesto veterinario cui abbiamo assistito negli ultimi venti anni, a partire dall’evoluzione delle realtà della veterinaria privata sia in termini strutturali che di risorse professionali.

L’argomento con cui si è aperta la Tavola Rotonda, centrale per la nostra categoria e non solo, è stato discusso dalla vicepresidente FNOVI: il gap generazionale.
La realtà, infatti, è che in questo periodo storico la nostra categoria vede contestualmente operativi medici veterinari distanti tre generazioni gli uni dagli altri a collaborare fianco a fianco nell’attività quotidiana.
Per questo si dimostra necessario riflettere sulla capacità di comprendere le priorità dei professionisti più giovani, ma anche di saperli attrarre e trattenere poiché può diventare un’attività vitale per le prestazioni e per la sopravvivenza delle strutture stesse.

Il dibattito è proseguito approfondendo le alternative oggi presenti per un corretto inquadramento delle risorse professionali. A tal proposito molti i preziosi contributi sui contratti di lavoro autonomo, un recente strumento in grado di intercettare le esigenze di tutte le parti in causa.

Di grande interesse anche la discussione che ha voluto approfondire una frequente rimostranza nella categoria, quella relativa alla carenza di risorse professionali veterinarie disponibili nel nostro mercato del lavoro. A supporto delle opinioni dei presenti i dati di comparazione (fonte FNOVI) tra il numero programmato per l’accesso all’Università in relazione ai nuovi iscritti all’Ordine dei Medici Veterinari ogni anno, ma anche il numero di cancellazioni e reiscrizioni annue comparate con il numero totale di professionisti veterinari iscritti annualmente all’Ordine .
Da qui è scaturito anche un congruo intervento del Presidente Mancuso che ha proposto dati ufficiali ENPAV sul flusso in entrata e uscita dalla cassa previdenziale di categoria analizzando le variabili in grado di influenzare il dato tra cui, ad esempio, l’attuale presenza di una cospicua fascia baby boomers*.

Davvero difficile esaurire temi di tale importanza in un solo incontro anche grazie allo spessore del contributo apportato da tutti gli ospiti presenti. Il tempo a disposizione è stato senz’altro sufficiente per dare significato alla condivisione e all’approfondimento di temi di grande importanza e interesse per tutta la categoria utili per arricchire le conoscenze di tutti i presenti.

*detto di persone nate dal 1946 al 1964 

Fonte: 
FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di