Protocollo Fnovi Le.I.D.A.A. e ANMVI

Comunicazione congiunta ai professionisti
01/09/2017
.

I medici veterinari che hanno manifestato la loro disponibilità ad aderire alle attività di sterilizzazione previste dal  Protocollo Fnovi Le.I.D.A.A. e ANMVI sono stati raggiunti oggi da una dettagliata nota informativa che contiene un breve aggiornamento e alcune indicazioni operative. Con il mese di agosto si sono completate le attività di coordinamento a cura di LEIDAA presso le proprie sezioni territoriali nelle regioni interessate dal Protocollo in oggetto. Agli operatori volontari  LEIDAA ha impartito direttive di carattere logistico-gestionale secondo gli impegni e le finalità del Protocollo. A breve, i volontari contatteranno i Medici Veterinari aderenti per concordare gli interventi di sterilizzazione chirurgica su soggetti (cani e gatti) individuati da LEIDAA.

 

L’individuazione delle strutture ricade nella libera determinazione di LEIDAA. Saranno, in particolare, le sezioni territoriali di questa ad individuare le strutture veterinarie sulla base del principio di prossimità territoriale; detto principio assicura il contenimento, entro lo stretto necessario, delle operazioni di movimentazione dei soggetti/pazienti per non esporre i medesimi a condizioni inutilmente stressanti.
Ciò potrà evidentemente comportare (anche in ragione dell’elevato numero di Medici Veterinari aderenti) la circostanza che alcune strutture veterinarie possano non essere contattate.
La reportistica delle attività svolte sarà curata dalle sigle del Protocollo, ognuna per le proprie attività di competenza: le sezioni territoriali rendiconteranno le attività svolte a LEIDAA, mentre i Medici Veterinari saranno invitati alla compilazione di una sintetica scheda anagrafico-sanitaria che sarà cura di FNOVI e ANMVI predisporre e inviare.
Il prossimo 25 settembre verrà effettuata una prima analisi delle attività per valutarne la prosecuzione. 

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di