ANCHE L'OMV DI TRENTO CONTESTA IL TRASFERIMENTO DELLE COMPETENZE IN MATERIA VETERINARIA

22/04/2020
.

Dopo la decisa reazione della Federazione e le dichiarazioni rilasciate dall'Assessore Giulia Zanotelli, arriva anche l'opposizione dell'Ordine dei medici veterinari di Trento al Decreto n. 3-16/Leg. dello scorso 13 marzo con il quale il Presidente della Provincia di Trento ha trasferito gli affari in materia di veterinaria e sicurezza alimentare dall’Assessore alla salute e politiche sociali all’Assessore che tratta l’agricoltura, le foreste, la caccia e la pesca, attribuendo a quest'ultimo espressa delega in materia.

Una lunga ed articolata nota firmata dall'intero Consiglio Direttivo per ribadire l'opportunità che la “Veterinaria, sempre garante della tutela dei consumatori, ma anche delle aziende di produzione e del benessere degli animali, mantenga la propria indipendenza proprio nell'ottica di garantire un approccio integrato di filiera e sistemi dal allevamento adeguati: sicurezza dai campi alla tavola “from farm to fork'”.

FNOVI!
iscriviti alla newsletter di