Domenico Otranto alla Presidenza della società mondiale di parassitologia

16/07/2019
.

Il Professore Domenico Otranto, Direttore di dipartimento di Medicina Veterinaria all’Università Aldo Moro di Bari, è stato eletto alla Presidenza della società mondiale di parassitologia.
Nello stesso consesso è stato anche insignito dell'award per la ricerca.
Il premio gli è stato conferito per gli studi nel campo della parassitologia di base e applicata a scienziati che si sono distinti per le loro ricerche nel settore, a favore della salute degli animali e dell'uomo. Le motivazioni hanno riguardato gli studi condotti dal Prof Otranto sulla biologia degli artropodi vettori di malattie parassitarie agli animali e agli uomini quali la leishmaniosi e le infestazioni da nematodi che parassitano gli occhi.

Negli ultimi 20 anni, il Prof Otranto ha descritto il vettore di Thelazia callipaeda, un nematode che si localizza negli occhi egli uomini e del cane, e che si pensava fosse presente solo nei paesi Asiatici. Dai primi rilievi alla fine degli anni 90' in Basilicata, questa parassitosi si è espansa in tutt'Europa dalla Spagna e Portogallo ai paesi dell'Est e oggi è riconosciuta come un problema per la salute dei cani e dell'uomo. L'identità dell'insetto vettore, un piccolo moscerino (Phortica variegata), che si alimenta delle lacrime degli animali (incluso l'uomo), è stata scoperta negli anni 2005-2006 dal gruppo di ricerca dell'Università di Bari.
Docente del Dipartimento di Medicina Veterinaria ed iscritto all'Ordine di Bari, Domenico Otranto è stato già Presidente (per il triennio 2016-2019) dell'European Veterinary Parasitology College (EVPC).
A Domenico Otranto la FNOVI ha formulato i migliori auguri di buon lavoro nel prosieguo dell’attività di Ricerca e di Docenza nella quale rappresenta un'eccellenza e motivo di orgoglio per la professione del medico veterinario.
 

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI
FNOVI!
iscriviti alla newsletter di