La FNOVI a Bagnoli Irpino incontra il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca

A lui le conclusioni della 30esima edizione del Convegno residenziale di medicina veterinaria
14/03/2018
.

La 30esima edizione del convegno residenziale sulla sanità di prevenzione "La medicina veterinaria: innanzitutto i Lea" organizzato e promosso dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, in sinergia con l'Asl di Avellino, la Regione Campania e l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" e con gli Ordini dei medici veterinari di Avellino, Napoli, Salerno, Benevento e Caserta, ha registrato una grandissima partecipazione.
A Laceno erano presenti tutti i protagonisti del comparto della veterinaria, dal Ministero della Salute all’Istituto Superiore di Sanità, dall’Università al Servizio Veterinario regionale, dagli II.ZZ.SS agli Ordini provinciali ed alla FNOVI.
Il dato emerso è che la brucellosi e la tubercolosi hanno messo di nuovo in allerta le autorità sanitarie del territorio che stanno cercando di contenerle.

Le conclusioni dei lavori sono state affidate al Presidente della Regione Campania, Assessore pro-tempore all'Agricoltura nonché Commissario alla Sanità, Vincenzo De Luca il quale nel commentare che "quando si è cominciato a parlare, qualche mese fa, di brucellosi e tubercolosi ho avuto il timore che, un'altra volta, la Campania venisse sbattuta in prima pagina perché gli allevamenti erano compromessi", ha sottolineato che è stato "fatto un intervento di urgenza e di emergenza, abbiamo fatto partire i concorsi per l'assunzione di nuovi veterinari nelle strutture pubbliche e abbiamo avviato convenzionamenti con le strutture private, abbiamo affrontato il problema con estremo rigore".
Un partecipato applauso della platea a salutato la conclusione dell’intervento del Governatore De Luca.

Fonte: 
Ufficio stampa FNOVI